Ceetrus (ex Immochan) compie passi importanti nella sua trasformazione

 

redazione theretailrealestate by Retailtrend.it – I recenti risultati del primo semestre 2018 resi noti da Auchan Holding, indicano che la controllata Ceetrus, ha compiuto passi importanti, dopo aver dismesso la sua precedente identità come Immochan: si è trasformata da società immobiliare a quella di sviluppatore immobiliare a destinazione fissa.

In questo contesto, i ricavi di Ceetrus sono cresciuti del 5,7% a 345 milioni di euro, corrispondenti a una crescita organica di 18,5 milioni di euro. Questi risultati riflettono l’ambizioso piano di investimenti in termini di acquisizioni e creazione di nuovi progetti (+ 3,8%) e una politica per migliorare quelli esistenti (+1,8%). L’impatto delle cessioni è stato piccolo e a fine giugno ci sono stati investimenti di sviluppo per 331 milioni di euro al netto delle cessioni. L’ EBITDA1 di fatto è aumentato del 4,8% a 225 milioni di euro.

Benoȋt Lhureux

Con 40 anni di esperienza nella property commerciale, insieme al suo partner storico, Auchan Retail, ora Ceetrus sta esplorando nuovi settori immobiliari – sottolinea Benoȋt Lhureux, general manager di Ceetrus – la prima metà del 2018 dimostra la nostra capacità di ravvivare i nostri centri commerciali e allo stesso tempo di costruire spazi abitativi su misura che uniscono spazi commerciali, aree ricreative, abitazioni, uffici e servizi. I risultati finanziari di Ceetrus, nei primi sei mesi dell’anno, riflettono la sua sana salute finanziaria e ci incoraggiano a proseguire con la nostra politica di investimento e di diversificazione in Europa e in Asia”.

Immochan ha riconosciuto la sua conversione da società immobiliare commerciale a quella di sviluppatore immobiliare a uso misto, diventando nel mese di giugno Ceetrus.

Attraverso un attento e coordinato dialogo con le comunità locali e i suoi residenti, ha pensato di creare spazi urbani “intelligenti, vivaci, sostenibili e con un impatto positivo”. In questa ottica rinnovata, Ceetrus ora costruisce, oltre ai tradizionali centri commerciali, spazi di vita e di incontro che integrano negozi, aree ricreative, abitazioni, uffici e infrastrutture urbane.

Progetti a uso misto sono in corso in Romania, Ungheria, Spagna e Lussemburgo. Alla fine di giugno, 305 appartamenti erano stati venduti come parte dello sviluppo del quartiere Coresi, a Brasov, in Romania (centro commerciale, 3000 abitazioni future e 40 mila metri quadrati di uffici). Proprio in Romania, in questi giorni è stato nominato un nuovo CEO: Raluca Crişan. Direttore della comunicazione e ex direttore marketing, assume l’incarico al posto di Tatian Diaconu, che ha assunto il controllo dello sviluppo internazionale, nel quartier generale di Lille in Francia.

Raluca Crişan

A marzo 2018, Ceetrus ha rafforzato la sua leadership di mercato, in Portogallo, acquisendo 3 centri commerciali: Forum Montijo, Forum Sintra e Sintra Retail Park (19,5 milioni di visitatori all’anno con una superficie totale di 130 mila metri quadrati).

In Ucraina sono stati aperti due nuovi progetti di sviluppo: Retail Park Petrovka (retail e leisure development – 11.770 metri quadrati) e la prima fase del Rive Gauche (5.000 metri quadrati di GLA, un ipermercato Auchan e parcheggio da 1.000 posti auto).

Poi una serie di ristrutturazioni e ampliamenti su una superficie totale di 30 mila metri quadrati, sono stati realizzati presso La Lézarde a Montivilliers in Francia ( con un investimento programmato da 70 milioni di euro) e nel centro Aushopping di Noyelles Godault ( un ampliamento che dai 13.350 metri quadrati del 2018, raggiungerà i 14.650 metri quadrati nel 2019).

La vision futura di Ceetrus, è un costante impegno per ottimizzare l’attrattività dei suoi punti di vendita, attraverso interventi mirati all’innovazione.

A giugno 2018, nell’ambito del Beyond Retail Challenge, concorso aperto alle start-ip, Ceetrus ha selezionato 5 progetti per contribuire a trasformare i propri centri commerciali in luoghi di incontro, che possano offrire esperienze interessanti e nuove connessioni, sempre più stimolanti per il visitatore.

Infine, tra i progetti di sviluppo di Ceetrus, c’è la Gare du Nord a Parigi. Il 9 luglio 2018, si è aggiudicata la gara indetta dalla SNCF Gares et Connexions per la sua trasformazione. Il progetto presentato, definito in collaborazione con le parti interessate in ambito locale, fornisce una risposta innovativa alle principali sfide urbane: l’animazione delle aree aperte, lo sviluppo del retail, la riflessione delle esigenze degli utenti e la riconnessione con la città.

In un prossimo futuro, Ceetrus, renderà la Gare du Nord, un nuovo centro urbano all’interno in una dimensione internazionale, circondata da negozi, uffici, spazi di co-working, centri sociali, servizi e ristoranti.

Precedente Iniziata la commercializzazione in pre-lease di Arezzo Shopping Village Successivo BUSY AUTUMN SEASON ANTICIPATED FOR THE IRISH COMMERCIAL PROPERTY MARKET